Knauf Insulation incrementa gli investimenti nella produzione per soddisfare la crescente domanda di Europa e Nord America

News pubblicata il 09.06.2017 on Corporate

Visé, Belgio, 08 Giugno 2017 – I primi cento giorni di Jean-Claude Carlin come nuovo CEO del Gruppo Knauf Insulation sono stati contrassegnati dall’impegno a incrementare gli investimenti produttivi in Europa e Nord America.

 Fin dall'inizio del suo nuovo ruolo nel mese di febbraio, Carlin è stato impegnato in una missione conoscitiva globale dei principali impianti aziendali, dove ha incontrato personalmente clienti e dipendenti.

"I primi mesi dell'anno sono stati molto promettenti per l'industria e nei momenti buoni è fondamentale concentrarci nel fare un lavoro ancora migliore per offrire il miglior servizio e garantire la miglior qualità possibile ai nostri clienti. Ecco perché stiamo progettando di massimizzare il nostro mercato globale investendo nel miglioramento degli impianti e aumentando la nostra capacità produttiva in tutto il mondo " ha dichiarato Carlin.

Gli investimenti in produzione prevedono:

  • Lo stabilimento di Visé in Belgio – la nuova sede centrale che è anche una delle nostre localizzazioni più strategiche - riaprirà la sua seconda linea di produzione entro la fine dell'anno, aumentando allo stesso tempo la sua potenzialità per soddisfare le crescenti richieste di lana da insufflaggio.
  • A St Egidien, in Germania, è già in corso un’importante modernizzazione della nostra linea produttiva, dove viene utilizzata la tecnologia all’avanguardia sviluppata da Knauf Insulation, a dimostrazione del nostro impegno al miglioramento di tutti gli impianti di produzione di Lana Minerale di Roccia. Questo intervento segue in ordine di tempo i rilevanti miglioramenti già apportati alle nostre linee di Nova Bana in Slovacchia, e Skofja Loka in Slovenia nel 2014 e 2015. In Europa abbiamo pianificato un altro importante aggiornamento per il prossimo anno.
  • In Nord America stiamo riavviando la seconda linea dell’impianto di Inwood, in West Virginia, per sostenere la crescente domanda di edilizia residenziale nel Nord Est e fornire una razionalizzazione equilibrata delle capacità produttive in tutto il paese.

Jean-Claude Carlin ha poi aggiunto: "Visitando i nostri impianti in tutto il mondo sono stato molto colpito dai nostri team di produzione. Uniscono costantemente le conoscenze del mercato locale alla collaborazione internazionale per creare soluzioni per i nostri clienti. Il nostro successo è la prova del loro impegno verso i nostri clienti e un miglioramento continuo ".