Isolamento termico a parete per facciate ventilate KNAUF INSULATION SMARTFAÇADE 32 BP (λD 0,032 W/mK), rispondente ai requisiti del DM 11 ottobre 2017 dei Criteri Ambientali Minimi (CAM), paragrafo 2.4.2.9, inserito nella Gazzetta Ufficiale con n. 259 del 6 novembre 2017. Composto da pannelli in lana minerale di vetro con Ecose® Technology, rivestiti su un lato con velo vetro nero, negli spessori da 40 a 160 mm.

Fornitura e posa di lastra isolante SMARTFAÇADE 32 BP, idonea per l'isolamento termico di facciate ventilate, in lana minerale di vetro rivestita su un lato con velo vetro nero, prodotta con materie prime riciclate e con l'utilizzo di Ecose® Technology, un rivoluzionario legante derivato da materie prime vegetali, senza aggiunta di formaldeide, fenoli e composti acrilici, che garantisce salubrità dell'aria indoor e i più bassi livelli di emissioni di VOC.

 

Il prodotto deve avere le seguenti caratteristiche tecnico-prestazionali ed applicative peculiari > dimensioni pannelli: 600 x 1350 mm; conducibilità termica dichiarata: λD 0,032 W/mK (UNI EN 13162 e 12667); spessori: 40, 60, 80, 100, 120, 140 e 160 mm; reazione al fuoco (Euroclasse): A1 (EN 13501-1); calore specifico: 1.030 J/kgK (EN 10456); resistenza al passaggio del vapore acqueo µ: 1 (EN 12086); resistenza al flusso d’aria – Afr: > 10 kPa x s/m2 (EN 29053); assorbimento d’acqua a breve termine – WS: ≤ 1,0 kg/m2 (EN 1609); assorbimento d’acqua a lungo termine – WL(P): ≤ 3,0 kg/m2 (EN 12087).

 

CERTIFICAZIONI > Certificato Euceb a garanzia della biosolubilità e del rispetto della nota "Q" come da Regolamento (CE) n. 1272/2008 e successivi aggiornamenti; certificato Eurofins "Indoor Air Comfort Gold", attestante la qualità dell'aria interna e le bassissime emissioni di VOC (Volatile Organic Compounds); certificato EPD (Environmental Product Declaration - etichetta ambientale di tipo III) rilasciato da ente terzo indipendente secondo ISO 14025 ed EN 15804.

 

Le lavorazioni devono attenersi scrupolosamente al progetto esecutivo e alle disposizioni tecniche del Direttore dei Lavori o della Committenza, conformandosi nella loro realizzazione, a tutte le prescrizioni contenute contrattualmente nel capitolato d'appalto.